PATOLOGIE CUTANEE

PATOLOGIE TRATTATE:

  • Acne;
  • Dermatite;
  • Herpes labiale;
  • Eczemi;
  • Neurodermiti;
  • Micosi;
  • Cheratosi;
  • Vitiligine;
  • Verruche;
  • Ragadi;

 

DESCRIZIONE:

Le allergie Tipo I sono dovute all’attivazione delle cellule T helper CD4+ specifiche di allergeni coinvolti nella differenziazione dei plasmociti IgE, queste immunoglobuline sono responsabili della patologia allergica. La strategia terapeutica attualmente utilizzata, chiamata immunoterapia anti-allergica specifica o desensibilizzazione, consiste nel somministrare per via sottocutanea con dosi crescenti e ripetute di allergeni per ridurre la produzione di IgE eliminando o deviando le risposte patologiche T CD4. L’immunoterapia per somministrazione di allergene sublinguale utilizzato nello studio fase clinica II / III, si è dimostrato efficace nei casi di rinite ed asma (Tabella IV). Questa nuova strategia è non invasiva e permette l’auto-somministrazione allergeni. Inoltre, è interessante notare, che non si ha alcun episodio anafilattico segnalato anche quando sono somministrate alte dosi di allergeni per questa via. L’immunoterapia sublinguale è quindi un approccio raccomandato dalle linee guida dell'OMS dal 1998.

Stampa Stampa | Mappa del sito
Atp GmbH Hohe Strasse 29 Chemnitz Germany Rappresentanza italiana + 39 02.70635354